UP
La Castellina, Castellina in Chianti, Siena, Toscana
Play Video
Contatti
Wine tours
Chianti Classico

Chianti Classico Squarcialupi

 Squarcialupi è la linea di Chianti Classico tradizionale della Fattoria, mirata alla produzione di vini che esprimano la tipicità del vitigno Sangiovese e del territorio, limitando l'impiego di varietà complementari. L'Annata e la Riserva sono prodotte sin dalla prime vendemmie degli anni '90 e col tempo, si sono definite in uvaggi e caratteristiche sensoriali. La linea è stata infine completata con la produzione della Gran Selezione, a partire dal 2011. La linea prende il nome dal palazzo Squarcialupi (XVsec), sito nel centro di Castellina in Chianti, dove si trovano la cantina storica d'invecchiamento, la vendita diretta, l'albergo ed il ristorante.

 Scheda Tecnica

Chianti Classico Squarcialupi

Altezza vigneti: 400-500 m s.l.m.

Viti per ettaro: 5500

Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese

Esposizione vigneti: Sud-Ovest

Uvaggio: Sangiovese 95%; Colorino 5%

Produzione:

Uva per ettaro: 70 quintali

Resa in vino: 70%

Bottiglie per anno: 60000

Caratteristiche & Abbinamenti

Vinificazione

Vinificazione

Vendemmia manuale, fermentazione in tank di acciaio inox a temperatura controllata per mantenere gli aromi primari, fino all'esaurimento degli zuccheri, in 8-10 giorni. Estrazione del colore e degli aromi mediante bagnature del cappello di bucce con il mosto/vino. Macerazione delle bucce protratta per altri 10-15 giorni, poi svinatura e pressatura delle vinacce. Segue fermentazione malo-lattica per 20 giorni su fecce fini, per rendere il vino pił morbido al palato.

Affinamento

Affinamento

Maturazione del vino in botte di rovere di Slavonia (capienza da 24 a 47 hl), nella cantina storica del palazzo Squarcialupi, per 12 mesi. In questo periodo si definisce il profilo aromatico e il vino acquisisce morbidezza per polimerizzazione dei polifenoli. Segue l'affinamento in bottiglia, di almeno 3 mesi, prima dell'immissione al consumo.

Esame visivo

Esame visivo

Rosso rubino intenso con riflessi tendenti al viola.

Esame olfattivo

Esame olfattivo

Intense note di frutti rossi, in particolare ciliegia e lievi sentori di rovere.

Esame gustativo

Esame gustativo

Buona struttura, grande morbidezza e piacevolezza alla beva. Note di frutti rossi predominanti, con leggera speziatura.

Servizio

Servizio

Servire a temperatura di 18-20° C, in calice a tulipano, avendo cura di stappare la bottiglia 1 ora prima del servizio.

Abbinamenti

Abbinamenti

Primi con selvaggina, carni alla griglia, formaggi freschi e stagionati come il pecorino.

Scarica la scheda tecnica in formato PDF

Chianti Classico Squarcialupi Riserva

 Scheda Tecnica

Chianti Classico Squarcialupi Riserva
Altezza vigneti: 400-500 m s.l.m.
Viti per ettaro: 5500
Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese
Esposizione vigneti: Sud-Ovest
Uvaggio: Sangiovese 90%; Cabernet Sauvignon 5%; Merlot 5%.
Produzione:
Uva per ettaro: 60 quintali
Resa in vino: 70%
Bottiglie per anno: 20000

Caratteristiche & Abbinamenti

Vinificazione

Vinificazione

Vendemmia manuale, selezionando i grappoli giunti a maturitą ideale. Fermentazione in tank di acciaio inox di dimensioni contenute, a temperatura controllata per mantenere gli aromi primari, fino all'esaurimento degli zuccheri, in 8-10 giorni. Estrazione del colore e degli aromi mediante bagnature del cappello di bucce con il mosto/vino. Macerazione delle bucce protratta per altri 15-20 giorni, poi svinatura e pressatura delle vinacce. Segue fermentazione malo-lattica per 20 giorni su fecce fini, per rendere il vino pił morbido al palato

Affinamento

Affinamento

Maturazione del vino in botte di rovere di Slavonia (capienza da 24 a 47 hl), nella cantina storica del palazzo Squarcialupi per 12 mesi, seguiti da altri 6 mesi in barrique (225lt) e tonneaux (500lt). In questo periodo si definisce il profilo aromatico e il vino acquisisce morbidezza per polimerizzazione dei polifenoli. Segue l'affinamento in bottiglia, di almeno 6 mesi, prima dell'immissione al consumo.

Esame visivo

Esame visivo

Rosso rubino carico.

Esame olfattivo

Esame olfattivo

Bouquet intenso e persistente, con note di frutti di bosco e spezie quali liquirizia e pepe nero. Sentori di rovere ben armonizzati.

Esame gustativo

Esame gustativo

Ben strutturato e bilanciato, complesso, persistente. Note di frutti rossi e spezie quali pepe nero e liquirizia.

Servizio

Servizio

Servire a temperatura di 18-20°C, in ballon, avendo cura di stappare la bottiglia 2 ore prima o servendosi di un decanter per ossigenare.

Abbinamenti

Abbinamenti

Carni rosse alla griglia , bistecca, selvaggina di pelo e di piuma, in umido e arrosto, formaggi stagionati a pasta dura come il pecorino.

Scarica la scheda tecnica in formato PDF

Chianti Classico Squarcialupi Gran Selezione

Scheda Tecnica

Chianti Classico Squarcialupi Gran Selezione

Altezza vigneti: 500 m s.l.m.

Viti per ettaro: 5500

Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese

Esposizione vigneti: Sud

Uvaggio: Sangiovese 90%; Colorino 10%.

Produzione:

Uva per ettaro: 50 quintali

Resa in vino: 70%

Bottiglie per anno: 7000
 

Caratteristiche & Abbinamenti

Vinificazione

Vinificazione

Vendemmia manuale, selezionando i grappoli giunti a maturitą ideale. Fermentazione in tank di acciaio inox di dimensioni contenute, a temperatura controllata per mantenere gli aromi primari, fino all'esaurimento degli zuccheri, in 8-10 giorni. Estrazione del colore e degli aromi mediante bagnature del cappello di bucce con il mosto/vino. Macerazione delle bucce protratta per altri 15-20 giorni, poi svinatura e pressatura delle vinacce. Segue fermentazione malo-lattica per 20 giorni su fecce fini, per rendere il vino pił morbido al palato.

Affinamento

Affinamento

Maturazione del vino in fusti in rovere di piccole dimensioni, in tonneaux (500lt) e in minor quantitą in barrique (225lt), per 24 mesi. In questo periodo si definisce il profilo aromatico e il vino acquisisce morbidezza per polimerizzazione dei polifenoli. Segue l'affinamento in bottiglia, di almeno 6 mesi, prima dell'immissione al consumo.

Esame visivo

Esame visivo

Rosso rubino carico, tendente al granato nel lungo invecchiamento.

Esame olfattivo

Esame olfattivo

Bouquet intenso, fine e persistente. Note eleganti di frutti di bosco a bacca rossa e nera, accompagnate da sentori di rovere e spezie (liquirizia, balsamico) che conferiscono complessitą, senza coprire il profilo aromatico del Sangiovese.

Esame gustativo

Esame gustativo

Ben strutturato, rotondo, persistente. Sangiovese di grande personalitą, con note dominanti di frutti di bosco a bacca nera e sentori di liquirizia e tostato.

Servizio

Servizio

Servire a temperatura di 18-20°C, in ballon, avendo cura di stappare la bottiglia 2 ore prima o servendosi di un decanter per ossigenare.

Abbinamenti

Abbinamenti

Carni alla griglia, selvaggina di pelo e di piuma, in umido e arrosto, formaggi stagionati a pasta dura come il pecorino.

Scarica la scheda tecnica in formato PDF

Chianti Classico Tommaso Bojola Riserva

 La linea Tommaso Bojola prende il nome dal proprietario dell'azienda e nasce come alternativa agli altri Chianti Classici, proponendo vini di personalità, dal grande potenziale aromatico e fenolico. Questi si ottengono per mezzo di tecniche particolari, quali la vendemmia tardiva dei grappoli sovramaturati sulla pianta e la vinificazione direttamente in barrique e tonneau. Il blend del Sangiovese con varietà internazionali, che vanno a rappresentare il 20% dell'uvaggio, apporta ulteriore complessità, struttura e corpo.

 Scheda Tecnica

Chianti Classico Tommaso Bojola Riserva

Altezza vigneti: 400-500 m s.l.m.

Viti per ettaro: 5500

Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese

Esposizione vigneti: Sud-Ovest

Uvaggio: Sangiovese 80%; Cabernet Sauvignon 15%; Merlot 5%.

Produzione:

Uva per ettaro: 60 quintali

Resa in vino: 65%

Bottiglie per anno: 5000
 

Caratteristiche & Abbinamenti

Vinificazione

Vinificazione

Nelle migliori annate, parte dell'uva viene lasciata sovramaturare sulla pianta. Passati almeno 15 giorni dalla normale epoca di vendemmia, i grappoli sono scelti e raccolti in cassette, garantendone l'integritą. Le uve sono vinificate in appositi barriques e tonneaux, posti su supporti che ne permettono la rotazione e di conseguenza dei rimescolamenti delle bucce, perennemente immerse nel mosto/vino. Questo determina un'estrazione di polifenoli e aromi delicata quanto efficace, che permette di prolungare la macerazione oltre i 40 giorni. Svinatura a secco di zuccheri e pressatura delle vinacce. Segue fermentazione malo-lattica per 20 giorni su fecce fini, per rendere il vino pił morbido al palato.

Affinamento

Affinamento

Maturazione del vino in fusti in rovere di piccole dimensioni, in barrique (225lt) e in tonneau (500lt), per 24 mesi. In questo periodo si definisce il profilo aromatico e il vino acquisisce morbidezza per polimerizzazione dei polifenoli. Segue l'affinamento in bottiglia, di almeno 12 mesi, prima dell'immissione al consumo.

Esame visivo

Esame visivo

Rosso rubino carico, tendente al granato nel lungo invecchiamento.

Esame olfattivo

Esame olfattivo

Bouquet complesso, intenso e persistente. Note di cuoio e spezie quali liquirizia e tabacco, in equilibrio con gli aromi varietali, evoluti verso i frutti di bosco a bacca nera.

Esame gustativo

Esame gustativo

Grande struttura, complesso e molto persistente. Elegante, con elevato contenuto in polifenoli. Note di cuoio evidenti, frutti di bosco a bacca nera e chiodi di garofano.

Servizio

Servizio

Servire a temperatura di 18-20°C, in ballon, avendo cura di stappare la bottiglia 2 ore prima o servendosi di un decanter per ossigenare.

Abbinamenti

Abbinamenti

Carni rosse alla griglia , bistecca, selvaggina di pelo e di piuma, in umido e arrosto

Scarica la scheda tecnica in formato PDF

Chianti Classico Tommaso Bojola

Scheda Tecnica

Chianti Classico Tommaso Bojola

Altezza vigneti: 400-500 m s.l.m.

Viti per ettaro: 5500

Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese

Esposizione vigneti: Sud-Ovest

Uvaggio: Sangiovese 80%; Merlot 20%.

Produzione:

Uva per ettaro: 60 quintali

Resa in vino: 65%

Bottiglie per anno: 20000
 

Caratteristiche & Abbinamenti

Vinificazione

Vinificazione

Nelle annate che lo consentono, parte dell'uva viene lasciata sovramaturare sulla pianta, con conseguente concentrazione di zuccheri e polifenoli. Passati almeno 15 giorni dalla normale epoca di vendemmia, i grappoli sono scelti e raccolti in cassette, garantendone l'integritą. Fermentazione in tank di acciaio inox di dimensioni contenute, a temperatura controllata per mantenere gli aromi primari, fino all'esaurimento degli zuccheri, in 8-10 giorni. Estrazione del colore e degli aromi mediante bagnature del cappello di bucce con il mosto/vino. Macerazione delle bucce protratta per altri 10-15 giorni, poi svinatura e pressatura delle vinacce. Segue fermentazione malo-lattica per 20 giorni su fecce fini, per rendere il vino pił morbido al palato.

Affinamento

Affinamento

Maturazione del vino in fusti in rovere di piccole dimensioni, in barrique (225lt) e in tonneaux (500lt), per 18 mesi. In questo periodo si definisce il profilo aromatico e il vino acquisisce morbidezza per polimerizzazione dei polifenoli. Segue l'affinamento in bottiglia, di almeno 3 mesi, prima dell'immissione al consumo.

Esame visivo

Esame visivo

Rosso rubino carico, talvolta con riflessi violacei.

Esame olfattivo

Esame olfattivo

Bouquet intenso e persistente, con note di frutti di bosco e frutti sovramaturi.

Esame gustativo

Esame gustativo

Ben strutturato, corposo, persistente. Grande morbidezza, dą una sensazione di vellutato e piacevolezza alla beva. Note di frutti neri e spezie quali pepe e vaniglia.

Servizio

Servizio

Servire a temperatura di 18-20°C, in calice a tulipano, avendo cura di stappare la bottiglia 2 ore prima o servendosi di un decanter per ossigenare.

Abbinamenti

Abbinamenti

Primi con selvaggina, carni alla griglia, selvaggina di pelo e di piuma, in umido e arrosto, salumi, formaggi freschi e stagionati come il pecorino

Scarica la scheda tecnica in formato PDF

Info & Wine Tour

Dove siamo

Connect

FacebookGoogle +Instagram

La Castellina
Via Ferruccio, 26
53011 Castellina in Chianti, Siena

CONTATTI:
Tel.: 0577.740459
Fax: 0577.741882
E-mail: info@lacastellina.it
RAGIONE SOCIALE:
Fattoria La Castellina di Tommaso Bojola
Loc. Ferrozzola 1,
53011 Castellina In Chianti (SI)
Partita IVA 00879410520
Cod. Fisc. BJLTMS58R29D6120
Site-map
by Web By Uplink